Il Gruppo Movi è una solida realtà fatta di dinamicità, esperienza e costante impegno nel multiforme panorama dei dispositivi medici.

Il gruppo è formato da Lemar, società immobiliare e finanziaria a cui fanno capo la commerciale Movi e la
produttiva Movirelax Italia. Movi, storica presenza nel mercato, distribuisce a livello nazionale dispositivi medici d’importazione e fabbricati a proprio marchio, dalle apparecchiature elettromedicali, ai prodotti monouso, alle attrezzature per assistenza domiciliare del paziente anziano e disabile. Movirelax Italia fabbrica poltrone elevabili per anziani e disabili di attenta manifattura italiana. Dal 2019 Movirelax ha anche una divisione commerciale, Niventa, dedicata alle soluzioni globali per case di cura e RSA.

L’obiettivo del Gruppo è offrire prodotti e servizi all’avanguardia per migliorare le cure ai pazienti, le attività di medici e professionisti del settore e l’efficienza del sistema salute italiano.

Il Gruppo è un anello di congiunzione tra primarie industrie internazionali produttrici di dispositivi medici e utilizzatori finali, sostiene l’eccellenza e promuove innovazioni diagnostico-terapeutiche rivoluzionarie. Grazie alla sua diversificazione, il Gruppo lavora nei segmenti dell’endoscopia e dell’elettrochirugia, della diabetologia, dell’anestesia e rianimazione e delle cure domiciliari con business unit commerciali e reti vendite dedicate, unito da una visione comune: essere sempre un sicuro punto di riferimento per la comunità e per tutti gli operatori della salute.

La Nostra Storia

“… dentro una storia italiana di successo”

  • 1912

    La Fondazione

    Distribuzione diretta ospedaliera di attrezzature chirurgiche

  • 1952

    Spa

    Diventa Società per Azioni con sede a Milano

  • 1964

    Erbe

    Inizio distribuzione Erbe elettrobisturi

     

  • 1971

    La sede

    Trasloco nelle attuali strutture di Via Dione Cassio

  • 1976

    Wimed

    Nasce Wimed, specializzata in prodotti per l’assistenza domiciliare

  • 1978

    Pentax

    Inizio distribuzione Pentax  endoscopia flessibile

  • 1979

    Huntleigh

    Lancio dei materassi antidecubito della Huntleigh
  • 1983

    Ampliamento

    Costruzione del secondo fabbricato di 3.000 m2 per magazzino

  • 1984

    Biosistemi

    Nasce la Business Unit Biosistemi per anestesia e rianimazione

  • 1987

    Wolf

    Arriva in Italia il primo litotritore extracorporeo Wolf

  • 1988

    Sprotte

    Lancio dell’ago atraumatico universale di Sprotte

  • 1989

    Laparascopia

    Chirurgia laparoscopica mininvasiva Wolf

  • 1999

    Protege

    Fondazione di Protege per il commercio al dettaglio prima di dispositivi medici, poi della foto Pentax
  • 2001

    Animas

    Inizia la distribuzione di Animas, pompe per Insulina

  • 2006

    Prodotti Wimed

    Progettazione sviluppo e lancio dei prodotti Wimed

  • 2007

    Pentax Italia

    Da Protege nasce Pentax Italia, spin off di Movi
  • 2011

    Bowa

    Movi distribuisce gli elettrobisturi Bowa  marchio tedesco d’avanguardia
  • 2012

    IL CENTENARIO

    Movi festeggia il centennale. Cento anni di successi

  • 2014

    Diabetologia

    Importanti investimenti sulla diabetologia con IMOVE, sistema di monitoraggio glicemico a distanza e accessori per diabetici Wearing Dabbee.
  • 2016

    40 anni Wimed

    40° della Business Unit Wimed e lancio dell’export.

  • 2017

    Metaneb e Movirelax

    Lancio in Italia di Hill-Rom Metaneb  per la terapia delle vie aeree profonde.Nascita di Movirelax Italia.

  • 2018

    Tandem

    Inizia la distribuzione delle pompe per insulina di Tandem Diabetes Care (USA)

  • 2019

    NIVENTA E GENNY

    Acquisizione di Niventa, società operante nelle soluzioni per case di cura. Rilancio della carrozzina Genny. Lancio della nuova pompa Tandem con tecnologia BASAL-IQ

  • 2020

    CONTROL-IQ

    Movi supera il difficile 2021 anno del Covid-19. Lancio della nuova tecnologia Tandem CONTROL-IQ

  • 2021

    BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ

    Adozione del primo bilancio di sostenibilità di Movi

 

CODICE ETICO MODELLO 231 E TRASPARENZA

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ai sensi del D.Lgs. 231/2001 e s.m.i.

Movi S.p.a. ritiene importante definire con chiarezza l’insieme dei valori che la Società riconosce, accetta e condivide e l’insieme delle responsabilità che essa assume. Per questa ragione, in conformità al D.lgs.231/2001 (“Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica”, di seguito “Decreto”),  ha redatto ed adottato il proprio Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo (di seguito “Modello”).  La funzione del Modello è attuare e mantenere un sistema organizzativo, formalizzato e chiaro, idoneo ad assicurare comportamenti corretti, trasparenti e leciti nella conduzione degli affari e nella gestione delle attività aziendali, con particolare riferimento alla prevenzione dei reati di cui al Decreto.
Di seguito troverete uno stralcio del Modello, costituito dalla Parte Generale e dal codice Etico. La Parte Generale illustra la disciplina e l’attività di Movi: fotografa l’assetto societario ed illustra lo scopo del Decreto e la funzione preventiva del Modello.

Il Codice Etico” (di seguito anche “Codice”) racchiude invece un insieme di principi e regole la cui osservanza da parte dei destinatari è di fondamentale importanza per il buon funzionamento, l’affidabilità e la reputazione della Società.
Il Codice Etico si propone di improntare a correttezza, equità, integrità, lealtà e rigore professionale le operazioni, i comportamenti ed il modo di lavorare della Società sia nei rapporti interni, sia nei rapporti esterni, con particolare attenzione ai rapporti che intercorrono con la Pubblica Amministrazione ed i Suoi esponenti, ponendo al centro dell’attenzione il rispetto delle leggi e dei regolamenti,
oltre al rispetto delle procedure aziendali.
Il Consiglio di Amministrazione di Movi adotta il presente Codice Etico al fine di sancire i precisati principi di etica e di trasparenza nonché al fine di conciliare la ricerca della competitività con le esigenze di una corretta concorrenza.
La Società vigilerà con attenzione sull’osservanza del Codice Etico, predisponendo adeguati strumenti di informazione, prevenzione e controllo ed assicurando la trasparenza delle operazioni e dei comportamenti posti in essere. Spetta all’Organismo di Vigilanza, organo di riferimento per l’applicazione del Codice nominato dal Consiglio di Amministrazione di Movi, facilitare e promuovere la conoscenza del Codice.
Il Codice Etico è destinato a tutti coloro che lavorano per Movi, dai consiglieri di amministrazione, ai componenti degli organi sociali, ai dipendenti, ai collaboratori, fornitori, consulenti e società esterne e a tutti coloro che, direttamente o indirettamente, stabilmente o temporaneamente, instaurano con la Società rapporti e relazioni o, comunque, operano per perseguirne gli obiettivi sociali (di seguito, congiuntamente, “Destinatari” e, singolarmente, “Destinatario”).
Ciascun Destinatario è tenuto a conoscere il Codice Etico, a contribuire attivamente alla sua attuazione ed a segnalarne eventuali carenze all’ Organismo di Vigilanza.